Un'opportunità a costo zero
Un'opportunità a costo zero

TFR come anticipo per il mutuo o altre necessità: come funziona

🔎 State pensando di acquistare la prima casa? Dovete sostenere delle importanti spese mediche? È possibile richiedere un anticipo del TFR.

🧐 In base all’articolo 2120 del Codice Civile, è possibile richiedere anticipatamente il TFR per pese sanitarie per terapie e interventi straordinari riconosciuti dalle strutture pubbliche oppure acquisto della prima casa di abitazione per sé o per i figli.

⚠️ Se invece si richiede per estinguere il mutuo, si può procedere mediante un accordo con il proprio datore di lavoro. Se l’acquisto dell’immobile è avvenuto da tempo, il datore di lavoro non è tenuto ad anticipare il TFR, salvo accordi ad hoc e di miglior favore.

Dubbi?
🖥 info@sportello-amico.it
📞 +39 0331 262045

Cerca anche

Una situazione difficile che rischia di esasperare i lavoratori di molti settori

Chi ha investito di più in prevenzione è nuovamente colpito dal DPCM: una riflessione

Le misure emanate nel DPCM del 24.10.2020 che impongono la chiusura della ristorazione alle 18.00 …

Scrivimi
Come posso aiutarti?
Buongiorno! 👋
Sono Luigi, segretario generale di Sportello Amico del Cittadino, come posso assisterti?