Modifiche al Decreto Salvini: importanti novità
Modifiche al Decreto Salvini: importanti novità

Modifica dei decreti sicurezza: nuove regole in materia di immigrazione e accoglienza

📣 Dopo mesi di discussioni e difficili trattative interne al Governo, Lunedì in tarda serata sono state approvate le modifiche ai Decreti Sicurezza emanati nel 2018 e fortemente voluti da Matteo Salvini. Le modifiche ai decreti non mirano a ridurre il controllo del flusso migratorio, ma a disciplinare le zone d’ombra che presentavano i precedenti provvedimenti e reintroducendo la “protezione umanitaria".

🔎 Maggiore disciplina dovranno osservare le ONG per non incappare in divieti di sbarco e nelle sanzioni, che seppure ridotte e strutturate, permangono. In merito ai permessi umanitari, cancellati dal primo decreto sicurezza, vengono reintrodotti.

👉 Si inasprisce il “Daspo urbano”, che prevede il divieto di accesso ai locali pubblici anche per coloro che hanno una o più denunce oppure una condanna non definitiva negli ultimi tre anni per via di vicende legate allo spaccio di stupefacenti.

⚠️ Sportello Amico del Cittadino sta aggiornando il proprio staff per fornire ai lavoratori immigrati o alle aziende che li hanno in forza la migliore assistenza: i nuovi decreti permettono infatti che il permesso di soggiorno umanitario sia convertibile per motivi di lavoro.

Per informazioni:
🖥 info@sportello-amico.it
📞 +39 0331 262045

Cerca anche

Una situazione difficile che rischia di esasperare i lavoratori di molti settori

Chi ha investito di più in prevenzione è nuovamente colpito dal DPCM: una riflessione

Le misure emanate nel DPCM del 24.10.2020 che impongono la chiusura della ristorazione alle 18.00 …

Scrivimi
Come posso aiutarti?
Buongiorno! 👋
Sono Luigi, segretario generale di Sportello Amico del Cittadino, come posso assisterti?