Rc Auto

Home/CAF/Rc Auto

Rc Auto

Rc Auto, tutte le novità: da sconti “obbligatori” a portabilità per coppie di fatto

notizie per tutti gli automobilisti.

Entrano in vigore tante novità riguardanti l’Rc auto tra cui sconti “obbligatori” a partire da luglio 2018 e soprattutto due provvedimenti emanati dall’Ivass che riguardano l’attestato di rischio dinamico e la portabilità della propria classe anche per altre tipologie parentali come le coppie di fatto.

L’Istituto di vigilanza nel settore assicurativo ha così introdoto nuove regole per il riconoscimento della classe di merito della polizza Rc auto che vanno a dare un chiarimento in favore di alcune categorie di assicurati in precedenza trascurate.

Stiamo parlando dei portatori di handicap, dei veicoli oggetto di leasing e conviventi di fatto e uniti civilmente.

ATTESTATO RISCHIO DINAMICO E PORTABILITÀ

Vediamo cosa cambia con le nuove norme:

  • attestato di rischio dinamico – L’Ivass ha introdotto il cosiddetto “attestato di rischio dinamico” per impedire agli automobilisti in cattiva fede di denunciare un incidente solo dopo aver cambiato compagnia assicurativa, così da beneficiare nel passaggio di un prezzo più basso. Il provvedimento consente di valutare con maggiore precisione la sinistrosità dell’assicurato. L’attestato di rischio – e quindi il premio assicurativo – terrà conto anche dei sinistri pagati a ridosso o dopo la scadenza del contratto, anche laddove l’assicurato abbia cambiato compagnia (i cosiddetti sinistri pagati tardivamente).
  • portabilità: il secondo provvedimento recepisce le evoluzioni della società moderna e così la portabilità della propria classe potrà avvenire anche tra conviventi di fatto (se uniti civilmente)

Le novità sono piaciute anche al Codacons  che però frena gli entusiasmi puntando il dito sulla mancata riduzione delle tariffe: nonostante l’incidentalità registrata sulle strade sia in netta diminuzione, i prezzi non intendono calare. Un dato su tutti: nel 2017 gli incidenti sono diminuiti del 2,7% e i feriti del 4,8%, mentre i premi assicurativi sono cresciuti del 2%. Insomma, c’è ancora del lavoro da svolgere.

ARRIVANO GLI SCONTI OBBLIGATORI

A partire dal prossimo 10 luglio, tutte le compagnie assicurative saranno tenute per legge ad applicareuno sconto sul premio dell’assicurazione auto, ai guidatori particolarmente virtuosi e più in generale a tutti coloro che accetteranno di sottostare ad alcune condizioni.

Gli automobilisti per avere diritto allo sconto devono seguire alcune regole:

  • lasciar ispezionare preventivamente il proprio veicolo;
  • far installare sulla propria auto una scatola nera o dei dispositivi equivalenti;
  • far installare sul veicolo dispositivi in grado di impedire l’avvio del motore nel caso in cui la rilevazione del tasso alcolemico del conducente sia superiore ai limiti di legge

La normativa precisa che i costi di ispezione e/o installazione dei dispositivi devono essere a carico della compagnia assicurativa.

Gli automobilisti che poi risiedono nelle provincie ad alta sinistrosità possono ottenere uno sconto aggiuntivo se negli ultimi quattro anni non ha provocato incidenti o non è stato coinvolto in sinistri con responsabilità esclusiva, principale o paritaria, sempre però che abbia installato la scatola nera di cui sopra.

2018-04-24T11:52:23+00:00 19/04/18|CAF|